Prescrizione oneri condominiali

Tutto ciò che ha a che fare con le leggi che riguardano il condominio e il contenzioso condominiale: qui trovate gli appassionati del Diritto!

Moderatori: alberto, condominiale, Geomcap, CorradoB, antosecret, Am.i.co.

Prescrizione oneri condominiali

Messaggioda Am.i.co. » 07/06/2006, 14:08

Buon giorno a tutti.
Vorrei aprire una discussione su questo quesito: in quanto si prescivono gli oneri condominiali?

Saluti. :D
Sul sito di Marco Venier - Amministratore di Condomini in Roma , troverai modulistica varia, art. del Codice Civile e legislazione sul Condominio e molto altro ancora.
Am.i.co.
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 1704
Iscritto il: 27/03/2006, 17:35
Località: Roma

Messaggioda Am.i.co. » 09/06/2006, 13:23

Ecco, in realtà, si trattava di un quesito che mi era stato posto da un amico a cui avevo consigliato di chiedere consulenza a questo Forum.
Io avevo solamente aperto il topic per suo conto!
In particolare, tale persona, affermava che il termine di prescrizione degli oneri condominiali fosse di 2 anni, mentre io contestavo esserne n.5. Anche in passato avevo sentito, però, voci di persone che mi dicevano che la prescrizione era di n.2 anni!!
Dato che l'ultimo soggetto con cui ho parlato è anche un mio collega Amm.re, mi sono posto il dubbio sulla veridicità di quanto di mia conoscenza e ho preferito rivolgermi al Forum!!

Dopo una piccola ricerca, però, confermo quanto era di mia conoscenza che la prescrizione degli oneri condominiali è stabilita dall'art.9 della L.392/78 e dall'art.6 della L.841/73, nel termine di n.5 anni.
Probabilmente, l'erronea convinzione che detta prescrizione fosse stabilita in 2 anni è stata dettata dalla confusione con quanto disposto dall'art.2948 c.c. che, cmq, non si applica tra condòmini e Condominio, ma tra inquilino e proprietario!!

Questo, ovviamente, sulla base di quanto da me riscontrato.
Rimango, quindi, in attesa che gli altri esperti del Forum dicano la loro sulla questione.

Saluti. :D
Sul sito di Marco Venier - Amministratore di Condomini in Roma , troverai modulistica varia, art. del Codice Civile e legislazione sul Condominio e molto altro ancora.
Am.i.co.
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 1704
Iscritto il: 27/03/2006, 17:35
Località: Roma

Messaggioda condominiale » 09/06/2006, 16:18

Amministrativamente (specialmente nei rapporti con la pubblica amministrazione) i crediti e i debiti si prescrivono in cinque anni (salvo moltissime deroghe... tassa auto.... ICI...)

Nei rapporti condominiali la cosa è più controversa, vi sono alcune sentenze di Cassazione che hanno deciso diversamente, alla luce del fatto che ogni anno viene approvato un bilancio e il credito o il debito viene introdotto completamente e viene a far parte del bilancio dell'anno seguente.

Secondo queste sentenze "in teoria" un debito condominiale "non si prescrive".

Ciao Beppe
Se hai ancora dubbi collegati qui: http://www.condomini.altervista.org
condominiale
Consulente del Forum
Consulente del Forum
 
Messaggi: 1821
Iscritto il: 30/01/2006, 22:59
Località: Lago di Garda

Messaggioda Am.i.co. » 09/06/2006, 18:51

Sono d'accordo con il concetto espresso sulla "novazione del credito condominiale" per cui esso, in sostanza, si aggiorna e rinnova ogni anno.
Però considera che tale novazione avviene se il credito vs/condòmino viene evidenziato a Bilancio.
Nel caso (purtroppo molti colleghi fanno così) in cui si consideri ogni gestione a se stante e non si riporti il debito del condòmino Vs/Condominio nel Bilancio Consuntivo di fine anno, il saldo di inizio stagione non riporterà i crediti nè i debiti precedenti.

E' in un sistema di questo tipo che si poneva il problema della prescrizione degli oneri condominiali!!

Tra l'altro anche il concetto della "novazione" è difficile da far valere nel caso dei subentri di proprietà tra i condòmini dove un'espressa legge stabilisce che il nuovo proprietario rimane responsabile in solido con il vecchio, per i soli debiti dell'anno in corso e di quello precedente avendo come punto di riferimento la data del rogito notarile.
In tali casi ho notato come i giudici tendino a considerare l'anno in cui il debito vs/Condominio è sorto, senza tener conto della novazione anche se la morosità viene riportata anno dopo anno in un apposito bilancio!!

Saluti. :D
Sul sito di Marco Venier - Amministratore di Condomini in Roma , troverai modulistica varia, art. del Codice Civile e legislazione sul Condominio e molto altro ancora.
Am.i.co.
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 1704
Iscritto il: 27/03/2006, 17:35
Località: Roma


Torna a Leggi e litigi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 4 ospiti

Sei qui: Home Forum L'Assemblea di Condominio.com Leggi e litigi Prescrizione oneri condominiali